Torna alla pagina: Home

Palazzo del cinema | Facciata cinetica | Locarno | 2016

19.05.2017 - 15:30

Descrizione del progetto
Rivestimento di facciata caratterizzato da lamelle sospese e oscillanti a dipendenza delle sollecitazioni ambientali.

Caratteristiche tecniche
Superficie: 1135 mq

Descrizione tecnica 
Schermatura cinetica caratterizzata da un’elevata dinamica determinata dalle sollecitazioni ambientali esterne che ne determinano l’immagine.

La facciata è caratterizzata da poco più di 40 mila lamelle in alluminio ossidato, le quali muovendosi e cambiando la loro riflessione a dipendenza della sollecitazione dell’aria, creano interessanti giochi di luce. Le bandierine sono fissate maccanicamente a cavi verticali in acciaio inossidabile preventivamente tesi e fissati alla struttura. Dal punto di vista cromatico, il colore nero dei cavi, della struttura perimetrale portante e quello oro delle “bandierine”, crea un suggestivo gioco di colori. L’aspetto estetico risultante è fortemente dominante, la struttura sembra coperta da un velo che si muove grazie alle forze agenti naturali, una seconda pelle che simula in tutto e per tutto le caratteristiche del manto del leopardo, simbolo del Festival del film di Locarno.

Sulla base del progetto originale il nostro Consorzio ha sviluppato e ottimizzato un progetto esecutivo innovativo sia per la meccanica delle “bandierine” sia per le modalità di montaggio. Un progetto indubbiamente complesso e delicato, un approccio innovativo che va a vantaggio del committente ma anche di chi lo propone. In questo caso le sinergie del Consorzio hanno dato ulteriore valore aggiunto al progetto,.

Committente
PalaCinema Locarno SA

Ingegnere
formTL gmbh, 78315 radolfzell - Germany

Architetto
AZPML, 55 Curtain Road, London

DL
Edy Toscano, Lugano

Consorzio
Officine Ghidoni SA - Franscella SA

 

La versione del vostro browser è troppo vecchia per una visione ottimale del sito.