Torna alla pagina: Home

Palazzo del Cinema | Locarno | 2016

08.09.2016 - 08:45

Descrizione del progetto

Fornitura e posa della carpenteria del piano mezzanino, del piano tetto (con relative lamiere di copertura) e della sottostruttura della facciata cinetica. Fornitura e posa di una trave reticolare a cui è collegata la carpenteria degli impalcati delle sale regia secondo e terzo piano.

Caratteristiche tecniche
Dimensioni in pianta: 52 m x 36.6 m
Peso: 273 ton
Materiale struttura: acciaio S235JR/S355JR.

Descrizione tecnica
Il lavoro è stato suddiviso in diverse fasi. Per prima cosa è stata prodotta e posata una trave reticolare portante alta 4.26 m e larga 22.2 m. Tale trave è composta da profili HEB ed HEM di dimensioni differenti saldati tra loro. Alla trave reticolare sono collegate tramite giunti bullonati a cerniera le travi degli impalcati delle sale regia del secondo e terzo piano.

Successivamente è stata posata la carpenteria del piano mezzanino, del piano tetto e le lamiere grecate di copertura SP59/225. Il progetto iniziale prevedeva saldature a completa penetrazione tra i vari elementi. Nell’ottica di agevolare il montaggio della struttura e di ridurre i tempi di consegna si è optato per l’utilizzo di connessioni bullonate; a seconda delle esigenze statiche sono state studiate ed utilizzate giunzioni a cerniera, giunzioni con coprigiunti, e giunti testa a testa. Le travi del tetto sono in lamiera composta ed hanno “sezione a doppio T” con altezza di 900 mm e larghezza di 220 mm o 440 mm; in anima presentano fori di dimensioni e forma differenti per permettere il passaggio degli impianti. Le travi sono trattate con una mano di fondo da 80 micron ad eslusione di quelle della zona del terrazzo: queste sono state vernciate con tre mani, in modo da garantire una maggiore resistenza agli agenti atmosferici.

Il progetto prevede inoltre la fornitura e la posa della sottostruttura della facciata cinetica. Si tratta di elementi RRW verticali alti circa 7.1 m collegati alla carpenteria tramite piastre bullonate. Agli elementi verticali, sono connessi profili RRW orizzontali che corrono lungo tutto il perimetro dell’edificio e che supportano i cavi e le “bandierine” della suddetta facciata. Nell’incavo ricavato tra la facciata cinetica e la carpenteria, i profili sostengono 3 piani di grigliati di camminamento.

 

Committente
PalaCinema Locarno SA

Ingegnere
Capoprogetto – Ing. Andrè Engelhardt – UTC Locarno
Ingegneri civile - Ing. Gilbert Santini – WMM Ingenieure AG, Basilea

Architetto
Coordinatore – Arch. Fabrizio Gellera – Studio Gellera SA Architetti Consulenti – Minusio
Consorzio AZPML-E-DF – Arch. Maider Llaguno Munitxa – Arch. Dario Franchini

Consorzio
Consorzio Officine Ghidoni SA - Ferriere Cattaneo SA

La versione del vostro browser è troppo vecchia per una visione ottimale del sito.