Vai alla pagina: Ponti, cavalcavia e passerelle

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011

Passerella a sezione ellittica in acciaio e vetro

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011


Committente

Gruppo Helsinn di Pambio Noranco-Lugano

Studio d'Architettura

A. Mazzola, Sorengo

Studio d'Ingegneria

M. Marcionelli, Bellinzona

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011


Descrizione

La passerella di collegamento in acciaio e vetro unisce i due stabili dove ha sede la direzione generale del Gruppo Helsinn di Pambio Noranco-Lugano.

Caratteristiche tecniche

Lunghezza: 31 m

Altezza: posta a 5.60 m sopra la strada cantonale

Descrizione tecnica

Le caratteristiche principali di questa passerella di collegamento sono la sezione ellittica, con l’asse principale verticale, e il dover collegare due stabili disposti ortogonalmente sui due lati della strada cantonale caratterizzata da grande traffico.

La struttura portante dell’involucro, prevista esternamente e formata da centine in acciaio, danno un senso di leggerezza alla passerella stessa.

Sui due lati della passerella sono disposte delle fasce vetrate con interposto PVB, una camera riempita con Argon e ancora due lastre con interposto PVB. I vetri utilizzati sono autopulenti e termicamente induriti per ragioni di sicurezza.

Il rivestimento metallico è costituiti da pannelli coibentati.

La climatizzazione è ottenuta tramite dei ventilconvettori disposti su un lato del camminamento così da sfruttare bene la sezione di passaggio.

La progettazione di dettaglio basata sui piani dell’architetto e dell’ingegnere è stata effettuata con un CAD parametrico 3D dall’ufficio tecnico delle Officine Ghidoni SA di Riazzino.

Come pianificato, la parte che andava posizionata sopra la strada e la pila intermedia, sono stati assiemati completamente in officina. L’elemento principale è costituito da una struttura portante, da pannelli di rivestimento e da vetri.

La scelta di prefabbricazione è stata condivisa con la Direzione della ditta Helsinn che voleva ridurre al minimo l’impatto ambientale della costruzione.

La passerella Helsinn rappresenta dunque un’opera di rilievo sia dal punto di vista architettonico che da quello costruttivo.

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011

Passerella di collegamento Helprem SA, Pambio-Noranco | 2011

La versione del vostro browser è troppo vecchia per una visione ottimale del sito.